Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Arte e Vangelo. Orientamenti per la progettazione didattica

Arte e Vangelo. Orientamenti per la progettazione didatticatorna su

Il corso di formazione e di aggiornamento, organizzato dalla Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» in collaborazione con l’Ufficio Scuola della Diocesi di Porto-S.Rufina per il 2011-2012, prende in considerazione un tema di grande interesse: l’arte quale testo della tradizione cristiana, tesoro inesauribile di verità e di bontà. Indicando la via del bello essa apre alla comprensione del mistero di cui il Vangelo è portatore. 

Vale dunque la spesa percorrere in classe la via pulchritudinis, con una progettazione educativa e didattica che coniuga Arte e Vangelo per far  rivivere il mistero presente nella forma. Certamente non come l’unicavia della progettazione, ma sicuramente come una via particolarmente adeguata ai ragazzi di oggi.

Il tema scelto è ordinato a favorire un approccio olistico al Credo cristiano, valorizzando Vangelo e Arte. In questo modo si intende contribuire alle iniziative di aggiornamento degli insegnanti secondo la lettera e lo spirito delle riforme ai sensi dell’art. 2 comma 7 della Direttiva n. 305 del 1° luglio 1996 e della Direttiva n. 156 del 26 marzo 1998. Il corso si inserisce nelle finalità della scuola e offre agli insegnanti nuove competenze progettuali richieste dalla Riforma (Traguardi per lo sviluppo delle competenze del 1° ciclo e Indicazioni del 2° ciclo).

Il percorso formativo si prefigge di aiutare i partecipanti a:
- comprendere sempre più profondamente i riferimenti della normativa circa i segni dall’arte cristiana nella cultura e nell’identità del popolo italiano;
- individuare opere d’arte significative, apprendere un metodo di analisi, saperlo applicare nell’azione didattica e verificarne il processo formativo
- cogliere negli alunni il bisogno di andare oltre il contingente e individuare nella via della bellezza una risposta adeguata;
- gestire con competenza la progettazione annuale, ponendo attenzione al corretto uso delle fonti della Rivelazione con attenzione alla tradizione scritta e visiva.

La metodologia propone uno stile di formazione sperimentato da anni che consolida la professionalità docente armonizzando teoria e pratica nella ricerca di vie sempre più efficaci per la crescita integrale degli alunni. Gli incontri sono caratterizzati da lezioni frontali e attività di laboratorio, nell’intento di tradurre la cultura religiosa e le competenze psico-pedagogiche in proposte didattiche mirate a elaborare buone pratiche per la crescita in cultura e umanità.

Il corso, che si prolunga per l’intero anno scolastico, richiede un lavoro in rete tra gli insegnanti dei diversi gradi scolastici, e prevede anche una ricaduta assembleare mediante la verifica delle mete raggiunte.

 

Per maggiori informazioni:

Dépliant del Corso di Formazione e Aggiornamento 2011-2012

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain