Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Quale insegnante di religione?

Quale insegnante di religione?torna su

È prevista sia la presenza che la diretta streaming sul canale YouTube della Facoltà per la tavola rotonda dove verrà presentato il volume della prof.ssa Anna Peron, docente di Didattica della Religione, dal titolo: «L’Insegnante di Religione in Italia. Evoluzione storica del suo profilo professionale e linee per la formazione iniziale e in servizio, oggi».

 

Alla Tavola rotonda, moderata dalla prof.ssa Elisabetta Marini, insegnante di religione, interverranno il prof. Sergio Cicatelli, Coordinatore scientifico del Centro Studi per la Scuola Cattolica della Conferenza Episcopale Italiana e docente di Diritto scolastico alla Facoltà «Auxilium», che ha scritto la prefazione al volume, e il prof. Massimiliano Ferragina, docente di religione al Liceo Artistico Ripetta, di Roma.

 

L’evento avrà inizio alle ore 9.30 nell’Aula Magna «Giovanni Paolo II» della Facoltà e sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube della Facoltà.

 

Il volume, che fa parte della Collana Il Prisma, si apre con un excursus storico del profilo professionale dell’Insegnante di Religione (IdR) per volgere poi l’attenzione sulla realtà attuale. Il cuore del testo è infatti la presentazione dei risultati di un breve sondaggio che hanno permesso di percepire come viene colta la sua figura dagli stessi studenti, da esperti nell’Insegnamento della Religione Cattolica, da direttori degli Uffici scuola diocesani e da alcuni insegnanti di religione.

Ne emerge un profilo decisamente positivo, per niente scontato: l’IdR è sollecitato da più fronti ad essere oggi a scuola un insegnante preparato, di ampie vedute, capace di relazioni autentiche, ma anche un adulto significativo che si pone a fianco di tanti giovani spesso privi di punti di riferimento. Per fare questo l’IdR deve formarsi in modo continuo e sistematico secondo un modello formativo che tenga presenti tutti gli aspetti di una crescita umana e professionale al passo dei tempi.

Il testo suggerisce perciò, a chi è incaricato della formazione, alcune linee operative per un percorso formativo rivolto agli IdR in servizio, quasi un quadro di riferimento più generale che orienta ad una preparazione efficace.

 

Programma
Diretta streaming

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain