Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Centro Studi sulle FMA

Centro Studi sulle FMAtorna su

Il 14 ottobre 2015, nella Casa Madre Ersilia Canta, sede del Corso di Diploma in Spiritualità dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, si è realizzato l’incontro di approfondimento su «La formazione teresiana di Maria Domenica Mazzarello». L’evento ha dato il via all’attività del Centro Studi sulle Figlie i Maria Ausiliatrice, istituito dalla Facoltà «Auxilium» e collegato al Corso biennale di studi.

L’incontro è stato introdotto dai saluti della Direttrice della Comunità FMA, sr. Marisa Chinellato, e della Preside della Facoltà, Prof.ssa Pina Del Core, che ha sottolineato come questa iniziativa prende avvio alla vigilia della festa liturgica di Santa Teresa d’Avila, patrona dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

A seguire, un breve intervento della Prof.ssa Grazia Loparco, che dopo aver presentato la finalità e gli obiettivi del Centro Studi FMA, che si propone, tra l’altro, di essere canale di collegamento con quanti sono interessati all’approfondimento della dimensione femminile del carisma salesiano, ne ha illustrato le attività in programma per l’anno accademico 2015/2016.

Dopo i saluti, la Prof.ssa Sylwia Ciezkowska, docente di Storia della spiritualità cristiana, ha presentato la sua relazione a partire da uno studio recentemente presentato ad Avila (Spagna) nel Congresso Mondiale Teresiano, organizzato dal CITeS (Centro Internacional Teresiano y Sanjuanista) a conclusione del V Centenario della nascita di Teresa d’Avila.

Nel suo intervento, ha proposto una breve sintesi biografica della vita di Santa Maria D. Mazzarello a confronto con alcune significative esperienze teresiane, che hanno segnato le tappe salienti della sua vita. Di seguito, ha posto in rilievo i canali di conoscenza teresiana che la Provvidenza ha offerto a Maria Domenica e, infine, il valore della sua formazione teresiana per quella delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Ha avanzato la tesi che una delle ragioni per cui Don Bosco ha “consegnato” S. Teresa come patrona dell’Istituto era la solida formazione teresiana della Confondatrice, sebbene non avesse letto direttamente le fonti, ma ne avesse conosciuto lo spirito attraverso altri autori che avevano divulgato anche in Italia i suoi scritti.

 

Galleria di foto

Programma del Centro Studi sulle FMA

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain