Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > «Fare gli italiani con l’educazione»

«Fare gli italiani con l’educazione»torna su

Il 14 aprile, presso la Sala delle Colonne della Camera dei Deputati di Roma, si è svolto il Seminario di studio «150 anni d’Italia e di presenza salesiana. Fare gli italiani… con l’educazione», organizzato dalle Salesiane e dai Salesiani d’Italia con il patrocinio dell’Università Pontificia Salesiana e della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium», nell’ambito di Esperienza Italia 150.

L’incontro di studio e di dibattito ha permesso a personalità autorevoli nel campo della cultura di mettere in evidenza il contributo che la Congregazione Salesiana e l`Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice hanno offerto allo Stato italiano sin dalla sua nascita. Il Seminario ha visto la partecipazione di oltre 100 persone, tra autorità politiche, studiosi, giornalisti, Salesiani di don Bosco e Figlie di Maria Ausiliatrice, rappresentanti di Associazioni ed Enti. Presenti anche don Pascual Chávez Villanueva, Rettor Maggiore dei Salesiani e Gran Cancelliere dell’Università Pontificia Salesiana e della Facoltà «Auxilium», e Madre Yvonne Reungoat, Vice Gran Cancelliere della Facoltà «Auxilium» e Superiora Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice. La conduzione e il coordinamento dell’incontro sono stati affidati al dr. Antonio Preziosi, Direttore del Giornale Radio Rai e di Radio Uno.

Nel corso della mattinata, sono stati presentati due volumi di ricerca storica che ripercorrono l’impegno dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice per la formazione e l’educazione dei cittadini italiani: Salesiani di don Bosco in Italia. 150 anni di educazione (a cura di don Francesco Motto) e Le Figlie di Maria Ausiliatrice in Italia. Donne nell’educazione (a cura di Grazia Loparco e Maria Teresa Spiga), entrambi editi dalla LAS.

Il Presidente emerito della Corte Costituzionale, Dr. Giovanni Maria Flick, exallievo salesiano, ha ricordato come il sistema educativo di Don Bosco abbia anticipato e promosso i valori che sarebbero poi emersi nella Costituzione italiana quali la dignità sociale del minore e una sana laicità dell’educazione. Il Prof. Roberto Sani, anch’egli exallievo, docente di Storia dell’Educazione all’Università di Macerata, ha evidenziato l’impegno di Salesiani e Figlie di Maria Ausiliatrice nel coniugare lo slancio religioso con l’opera educativa che, per molti giovani, ha costituito un vero “ascensore sociale” in questi 150 anni ed è stata il primo luogo nel quale hanno appreso e interiorizzato i valori civili.

La Prof.ssa Lucetta Scaraffia, docente di Storia Contemporanea presso l’Università «La Sapienza» di Roma, partendo dalla lettura dei due volumi, ha presentato una riflessione di tipo comparativo sull’operato dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice, mettendo in evidenza come tale iniziativa editoriale arricchisce il dibattito culturale sul ruolo dei religiosi nella formazione sociale e civile del Paese.

Il Seminario si è concluso con l’intervento del Ministro della Gioventù – On. Giorgia Meloni – che, dopo aver ringraziato i Salesiani e le Figlie di Maria Ausiliatrice per il loro impegno nel campo dell’educazione, ha presentato alcune iniziative promosse dal Ministero a favore dei giovani e ha invitato i presenti a investire la pedagogia salesiana per affrontare le sfide che il contesto socio-culturale pone all’educazione.

 

Galleria di foto

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain