Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Seminario internazionale di studio

Seminario internazionale di studiotorna su

Organizzato dalla Facoltà «Auxilium» e dall’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, il Seminario si propone di approfondire la categoria della filialità che qualifica l’identità umana e cristiana, e nel cui orizzonte si situa la dimensione mariana delle Figlie di Maria Ausiliatrice. L’essere figli è una realtà sperimentata da tutti e fa riferimento a paternità e maternità oggi problematiche e fortemente in crisi. Nel nostro tempo segnato dal diffondersi di ideologie relativiste, dall’idolatria della tecnica e della scienza, dall’emarginazione della cultura della vita e della dignità umana, dall’imposizione di un’antropologia senza Dio è urgente ricomprendere l’originalità dell’essere umano e individuare dinamiche e percorsi di umanizzazione.

Per rispondere a tale istanza antropologica, consapevoli del proprio ruolo educativo e culturale nei confronti delle nuove generazioni, le 200 partecipanti al Seminario di studio, educatrici provenienti da diversi contesti culturali, si propongono di ricomprendere la genuina identità della persona e della famiglia umana; individuare percorsi educativi che chiariscano l’essere “creature” interdipendenti e motivino il senso dell’essere generati e del generare; approfondire la dimensione della filialità che è via alla fraternità.

Il Seminario di studio è articolato in un’ottica interdisciplinare, la stessa che connota l’attività di ricerca e di docenza della Facoltà «Auxilium».

Nella prima sezione introduttiva (24 settembre), una tavola rotonda presenta tre figure significative di Figlie di Maria Ausiliatrice che hanno operato in continenti diversi (America, Asia, Europa), e approfondisce come la consapevolezza di essere “figlie” dell’Ausiliatrice ha motivato, ispirato, plasmato, sostenuto la loro missione educativa, tradotta in atteggiamenti di maternità per i piccoli, i giovani più poveri, le donne.

La sezione fondativa (24-25-26 settembre) approfondisce la categoria della filialità  interpellando varie scienze, in particolare, mediante l’approccio dell’antropologia della creaturalità, quello psicologico, biblico, teologico mariano e pedagogico carismatico dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

A questa farà seguito, nella giornata di venerdì 27 settembre, la sezione laboratoriale, che approfondirà lo stretto legame esistente tra Maria, la Madre di Gesù, e l’educazione.

A partire dalla loro provenienza interculturale, le partecipanti cercheranno di individuare, nel contesto della nuova evangelizzazione, l’apporto della filialità mariana della Figlia di Maria Ausiliatrice (FMA) in particolari linee operative per la formazione, l’educazione delle e dei giovani, l’animazione di gruppi mariani, la promozione della donna.

Sabato 28 settembre, sarà Madre Yvonne Reungoat, Superiora generale dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice e Vice Gran Cancelliere della Facoltà, a trarre le conclusioni del Seminario di studio. Al termine di una settimana di approfondimenti e confronto con i segni dei tempi, le sfide e le opportunità offerte nell’oggi, sarà interessante cogliere quali nuove risorse mettere in campo per proseguire nel cammino della fecondità apostolica sui sentieri della nuova evangelizzazione.

Per maggiori informazioni:

 

Dépliant del Convegno

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain