Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Educare alla speranza oggi. Sfide educative e itinerari pedagogici per uno sviluppo integrale della persona

Educare alla speranza oggi. Sfide educative e itinerari pedagogici per uno sviluppo integrale della personatorna su

Chi ha scelto l'educazione come ambito di studio e ha fatto dell'educare una professione e un servizio non va in vacanza. Quotidianamente si è interpellati da fatti e notizie che riportano la difficoltà di formare, oggi, le nuove generazioni. Genitori ed insegnanti, coloro che hanno dirette responsabilità educative spesso non comprendono a fondo il ruolo e la missione che è loro affidata e, a volte, sperimentano la tentazione di rinunciare ad educare.

Benedetto XVI, nella Lettera alla Diocesi e alla città di Roma del gennaio 2008, invita a cogliere il "rovescio della medaglia": dentro e oltre l'emergenza educativa del momento presente, dentro e oltre l'emergenza educativa del momento presente è possibile e necessario ridare anima all'educazione, come all'intera vita e ancorarle ad una speranza affidabile.

La convinzione che soltanto una riflessione condivisa nel rispetto reciproco e in un costante dialogo scientifico, può costituire una premessa attendibile per una risposta concreta e diversificata alle molteplici sfide che la cultura odierna pone all'educazione, si è concretizzata nella firma della Convenzione tra il Coordinamento Regionale delle Università del Lazio (CRUL) e la Conferenza dei Rettori delle Università Pontificie Romane (CRUPR) all'apertura del Convegno di studi Educare alla speranza oggi. Sfide educative e itinerari pedagogici per uno sviluppo integrale della persona, realizzatosi a Roma dal 7 al 9 maggio 2009.

In esso si sono messi a confronto studiosi e ricercatori nell'ambito delle scienze dell'educazione e della formazione delle Università romane, statali e pontificie, educatori ed insegnanti, genitori e studenti per leggere, interpretare e ricercare soluzioni alle sfide e ai problemi che assillano gli ambienti educativi non solo della città di Roma.
Per favorire il dialogo tra studiosi e chi lavora direttamente sul campo, nell'organizzare il meeting si è data la possibilità di studiare il tema anche in sessioni parallele suddivise secondo fasce di età, affidate per la conduzione alle differenti istituzioni accademiche. In questo ambito, si colloca l'apporto della Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione "Auxilium" che ha coordinato, insieme con l'Università degli Studi di Roma Tor Vergata, la sessione parallela Educare alla speranza i preadolescenti dedicata alla fascia di età dagli 11 ai 14 anni.
Sul prossimo numero della Rivista di Scienze dell'Educazione sarà pubblicata una nota sul Convegno, mentre si attende la pubblicazione degli Atti, che aiuteranno ad approfondire la conoscenza delle sfide contemporanee e ad accompagnare un rinnovato impegno nel campo educativo.



Dépliant del Convegno

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain