Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Elenco attività formative > Pedagogia della famiglia

Pedagogia della famiglia

Programmatorna su

Codice: 00246

Docente: Giuditta Alessandrini    

Anno: 2019-2020

Semestre: 1

Orario:

Sede: via Cremolino, 141


Finalità:

L’insegnamento di “Pedagogia della Famiglia” è articolato in:
Moduli di base (10h ciascuno);
Laboratorio (6h).

Obiettivi:

Il modulo di base intende analizzare gli ambiti di studio pedagogico delle dimensioni relazionali nel contesto familiare (facendo riferimento agli aspetti di tipo storico-pedagogico e psico-pedagogici) (10 h).

Il secondo modulo approfondisce questioni e dati di ricerca pedagogica in merito alla tematica della genitorialità (10h).

Il terzo modulo è focalizzato in particolare sulla dimensione relazionale della famiglia con le figure professionali dell’educatore dell’infanzia e del coordinatore dei servizi educativi.

Laboratorio finale. Questo spazio è finalizzato allo sviluppo di attività di project work da parte dei corsisti, con il supporto della docente, ai fini dello sviluppo di un servizio di consulenza genitoriale da parte del servizio educativo (6h).

Argomenti:

Primo modulo

  • La pedagogia della famiglia nella sua articolazione storica con particolare riferimento all’educazione familiare nell’età moderna e contemporanea;
  • La trasformazione dell’istituto familiare nel contesto della contemporaneità (globalizzazione, aspetti della pedagogia interculturale, dimensioni pedagogico-sociali);
  • Processi di trasformazione del lavoro (disoccupazione e povertà educativa, impatto sulle questioni dell’educazione familiare).

Secondo modulo

  • Metodologia della ricerca in riferimento al rapporto tra famiglia e società;
  • Articolazioni e competenze della figura professionale dell’educatore/educatrice dei servizi per l’infanzia in riferimento alla competenza del consulente genitoriale;
  • Trasformazioni indotte dalla digitalizzazione (impatto sulle giovani coppie genitoriali).

Terzo modulo

  • Trasformazioni dell’autorità genitoriale e ruolo del professionista dei servizi educativi;
  • Comunità di pratica nell’ambito dei servizi per l’infanzia (collaborazione scuola-famiglia);
  • Patologia della relazione e proposte di soluzione pedagogica (supporto al dialogo, e costruzione di una corresponsabilità educativa);
  • Approccio alla ricerca empirica nel contesto della pedagogia della famiglia (rassegna di itinerari di ricerca pedagogica internazionale significativi).

Modalità di svolgimento:

Lezione d’aula e attività laboratoriale pari a 36 ore complessive.

Modalità di verifica:

La prova è di tipo orale, costituita da un colloquio avente per oggetto i contenuti dei testi indicati e i progetti di lavoro elaborati.

Bibliografia:

Obbligatorio:
ALESSANDRINI G., Pedagogia sociale, Roma Carocci 2004; ALESSANDRINI G., Dispensa “Pedagogia della famiglia e nuove competenze dei professionisti dei servizi educativi” (scaricabile on line dalla bacheca personale, 2019, 30 pp.); PATI L., Scuola e Famiglia, Brescia Editore Morcelliana 2019, (capitoli selezionati).

Un testo a scelta:
ALESSANDRINI G., La “pedagogia” di Martha Nussbaum. Approccio alle capacità e sfide educative, Milano, Franco Angeli 2019; PATI L. - PRENNA L., Ripensare l’autorità: riflessioni pedagogiche e proposte educative, Milano, Guerini Editore 2008.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain