Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA

Antropologie filosofiche del nostro tempo a confronto

Scheda del Volume n. 22torna su

Autore/i: CANONICO Maria Francesca

Titolo: Antropologie filosofiche del nostro tempo a confronto

Città: Roma

Editrice: LAS

Anno: 2001

Pagine: 269


Presentazione:

Il problema dell’uomo è diventato oggi la questione teoretica prima dato che, come ha detto Heidegger, se nessun’epoca ha avuto tante nozioni sull’uomo, ed è riuscita a comunicarle in modo così rapido e facile come la nostra, è vero anche che nessun’epoca ha saputo meno della nostra cosa sia l’uomo.   Collocandosi in una prospettiva storica, il volume mette a fuoco alcuni progetti d’uomo presenti nell’attuale contesto culturale: l’antropologia liberal-radicale e quella social-marxista; entrambe, sottolineando un solo aspetto della composita realtà uomo, ne presentano un’immagine che risulta riduttiva. Viene poi presa in esame la posizione quanto mai suggestiva di Max Scheler, fondatore dell’antropologia filosofica in senso moderno, che avrà in Plessner, Gehlen ed altri i suoi continuatori. L’antropologia maritainiana, infine, presenta una visione onnidimensionale che, fondandosi sulla base granitica dell’actus essendi, consente all’uomo di tendere con sicura speranza al raggiungimento della pienezza del suo essere. Nel millennio appena iniziato può costituire una risposta all’esigenza di un nuovo umanesimo, così avvertita oggi, ma già a suo tempo dallo stesso Maritain. La disamina, condotta con stile agile e in forma chiara, è accessibile anche a chi non è specialista in materia e, soprattutto se giovane, avverte il bisogno di orientarsi verso un progetto a misura d’uomo.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain