Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Visita alle Congregazioni romane

Visita alle Congregazioni romanetorna su

Il 26 maggio le studenti del Corso di Diploma per Formatrici e Formatori nell’ambito della Vita consacrata, con la Prof. Marcella Farina, coordinatrice del Corso, hanno visitato la Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, incontrando Vittoria Terenzi che ha delineato l’articolazione delle attività che vengono svolte nei vari uffici.

In un secondo momento, hanno avuto la possibilità di incontrare il Prefetto della Congregazione, Card. João Braz de Aviz, e sr. Nicoletta Vittoria Spezzati, Sottosegretario della stessa Congregazione.

Il Card. Prefetto ha rivolto la sua parola alle studenti, sottolineando l’urgenza e la necessità del rinnovamento della Vita consacrata e quindi della formazione.
In particolare, ha messo in luce il valore della vita comunitaria, espressione della spiritualità di comunione, annotando che una giovane che non sia capace di vita comunitaria non è adatta alla vita religiosa. Ha evidenziato il senso della formazione come formazione continua che dura tutta la vita, dal grembo materno all’ultimo respiro. La formazione iniziale va collocata in questo dinamismo e va attuare nella libertà, formando alla docibilità, alla disponibilità di lasciarsi lavorare da Dio continuamente, in un cammino di continua conversione. Infine, ha sottolineato la questione del potere: il potere interno come autorità in rapporto all’obbedienza e il potere esterno in rapporto al potere del danaro. Circa il primo potere ha sottolineato la fraternità come l’humus nel quale va esercitato il servizio di autorità e va attuata l’obbedienza perché siano davvero evangeliche. Circa il potere del danaro ha messo in luce come sia un pericolo perché può non farci cogliere il senso della Provvidenza.

La mattinata è proseguita con l’incontro con il Card. Angelo Amato, Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi. Il Cardinale ha condiviso l’esperienza appena vissuta a San Salvador per la recente Beatificazione di Mons. Oscar Arnulfo Romero. Ha offerto poi, una interessante e profonda riflessione sulla presenza di Maria nella formazione, in cui ha presentato delle “icone mariane” che possono accompagnare il cammino spirituale dei/delle consacrati/e, perché Maria è, come dice il Beato Paolo VI, «maestra di vita spirituale per ciascun cristiano».

Queste due visite hanno concluso il percorso formativo del Corso di Diploma per Formatrici e Formatori nell’ambito della Vita consacrata che, in questo anno accademico, ha visto la partecipazione di30 religiose di 13 Congregazioni e istituti diversi.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain