Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Convocazione del Collegio Studenti

Convocazione del Collegio Studentitorna su

Collegio Studenti della Facoltà «Auxilium»La discussione del «Regolamento di condotta degli studenti» è al centro dell’ordine del giorno del Collegio Studenti convocato per mercoledì 3 dicembre, alle ore 10.10.

Dopo il saluto e l’introduzione della Preside, si condivideranno le osservazioni e le integrazioni al testo del «Regolamento di condotta degli studenti».

Il raduno sarà moderato da Angelo Pasquini, Delegato degli Studenti al Consiglio accademico, e da Benedetta Frigerio, Segretaria del Collegio Studenti.

La bozza del documento è stata elaborata a seguito della presentazione del «Codice Etico» della Facoltà, illustrato in un Collegio Studenti dello scorso anno accademico, ed è stata fatta conoscere agli studenti nelle scorse settimane. I Rappresentanti dei Corsi di Laurea e Laurea Magistrale si sono resi responsabili perché fosse studiata e discussa nei differenti anni e corsi di studio. Mercoledì, dopo il dibattito e il confronto in assemblea, si cercherà di giungere a un consenso in vista della stesura definitiva.

Il Collegio Studenti è una delle “autorità collegiali” della Facoltà e, come tale, ha il «potere-dovere dell’esercizio della propria competenza che non può trasferire ad altri» (cf art. 7§2 degli Statuti).

In altre parole, insieme alle autorità “personali” (il Gran Cancelliere, la Vice Gran Cancelliere, la Preside, la Vice Preside e le Direttrici degli Istituti) e alle altre autorità “collegiali” (il Consiglio Accademico e il Collegio dei Docenti), il Collegio Studenti è corresponsabile del bene comune della Facoltà e contribuisce al conseguimento dei suoi fini: «coltivare e promuovere la ricerca nel campo dell’educazione e preparare ricercatori, insegnanti e operatori, a diversi livelli, nel campo dell’educazione» (art. 2 degli Statuti).

È dunque uno “spazio di partecipazione e decisione” importante, dove gli Studenti sono chiamati ad assumersi la responsabilità ed essere voce attiva per discutere sulle questioni accademiche relative alla propria presenza e avanzare proposte alle autorità competenti circa la vita della Facoltà (cf art. 15§2 degli Statuti).

Per questo, l’assenza va giustificata in Segreteria.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain