Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > La scomparsa di un prezioso collaboratore e amico della Facoltà

La scomparsa di un prezioso collaboratore e amico della Facoltàtorna su

È morto nella mattinata del 27 luglio 2014, S.E. il Card. Francesco Marchisano, arciprete emerito della Basilica di San Pietro, Presidente della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. È stato Vicario Generale di Sua Santità per la Città del Vaticano nonché Presidente della Fabbrica di San Pietro e Presidente dell’Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica, e Segretario della Sacra Congregazione dei Seminari e delle Università degli Studi Ecclesiastici (oggi Congregazione per l'Educazione Cattolica).

È proprio in questo ruolo che il Card. Marchisano è venuto a contatto con la realtà della Facoltà «Auxilium» (allora Istituto Internazionale Superiore di Pedagogia e Scienze Religiose). Tra il 1968 e il 1970, le autorità accademiche e le docenti si sono avvalse della sua guida competente e saggia per il riconoscimento dell’istituzione in Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione.

Da quegli anni, così densi di impegno e di studio per garantire la peculiarità originaria dell’istituzione, il Card. Marchisano non ha mai più “abbandonato” l’Auxilium intessendo con le docenti una prolungata, affettuosa e rispettosa amicizia, riconoscendo e apprezzando nel volgere del tempo la missione della Facoltà.

Il Card. Marchisano aveva 85 anni. Era stato creato cardinale durante il concistoro del 21 ottobre 2003.

Due le lauree «honoris causa»: in Sacra Liturgia e in Scienze dell’Educazione, conferitagli proprio dalla nostra Facoltà il 19 novembre 1998.

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain