Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Archivi di santità

Archivi di santitàtorna su

«Archivi di santità» è il titolo del Convegno di Studio in programma il 21 ottobre 2017, progettato in collaborazione tra il Centro Studi FMA e l’Archivio Storico delle Figlie di Maria Ausiliatrice del Piemonte

 

La giornata si realizza all’Istituto «Nostra Signora delle Grazie» di Nizza Monferrato (AT) e si colloca all’interno di una serie di eventi che accompagnano l’inaugurazione dell’Archivio storico ispettoriale. La scelta del luogo è significativa in quanto a Nizza Monferrato ha risieduto, dal 1878 al 1929, il Consiglio generale dell’allora nascente Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA), prima di trasferirsi a Torino e, successivamente, a Roma.

L’archivio storico che si inaugura somma gli archivi delle noveispettorie (province religiose) piemontesi delle FMA e raccoglie documenti e fonti dalle origini fino al 2003, anno della loro unificazione.

Nel corso del Convegno, sr. Paola Cuccioli, responsabile dell’ordinamento dell’Archivio, ne illustrerà il contenuto e le potenzialità di ricerca; in seguito, don Gianluca Popolla,responsabile della Commissione regionale per i Beni Artistici culturali, inviato dall’Ufficio Nazionale per i Beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) puntualizzerà il valore degli archivi, i progetti e il programma messo a disposizione dalla CEI per favorire l’ordinamento e la consultabilità degli archivi diocesani e religiosi che aderiscono al Progetto CEIar.

Entrando nel vivo del tema, Padre Vincenzo Criscuolo, OFM cap., Relatore Generale della Congregazione per le Cause dei Santi, parlerà di Archivi e santità; poi la prof.ssa Grazia Loparco, Consultore storico delle Cause dei Santi, Coordinatrice del Centro Studi FMA e Docente di Storia della Chiesa alla Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» di Roma, riferirà su Archivi e santità salesiana, mentrela prof.ssa Sylwia Ciezkowska, Vice Postulatrice dell’Istituto delle FMA e Docente di Storia della Spiritualità cristiana presso la stessa Facoltà, presenterà Sr. Teresa Valsé Pantellini, fma venerabile. Infine, Lia Lafronte, Postulatrice, parlerà dei coniugi Rosa Franzi e Giovanni Gheddo, di cui è in corso la Causa di beatificazione.

La documentazione su queste figure ha a che fare con l’archivio di NizzaMonferrato e attesta in modo tangibile l’importanza di conservare la memoria sia delle figure di spicco, sia di quelle che si sono spese nella quotidiana attività educativa salesiana senza attirare particolarmente l’attenzione, eppure concorrendo alla realizzazione della missione.

La serata si conclude con lo spettacolo di due corali, che eseguiranno musiche custodite nell’Archivio.

Il Convegno intende attirare l’attenzione su un ricco patrimonio documentario, che ha un raggio di proiezione ampio e che non riguarda solo le Figlie di Maria Ausiliatrice. Infatti, l’Archivio offre uno spaccato della vita del Piemonte, in particolare di istituzioni educative ed assistenziali femminili, dell’associazionismo, del teatro educativo in cui si inserisce a pieno titolo l’opera delle FMA, in quanto educatrici delle ragazze e bambine delle fasce medie e popolari.

Al contempo, l’Istituto «Nostra Signora delle Grazie» di Nizza Monferrato continua la missione della Scuola Normale di Nizza Monferrato, la seconda pareggiata in Italia nel 1900, per la formazione delle maestre: qui, a contatto con figure di alto profilo spirituale, si educarono generazioni di allievi sia in Piemonte, sia all’estero, dal momento che molte FMA furono inviate come missionarie in ogni parte del mondo, dopo essersi formate in quella che veniva chiamata la «Casa Madre».

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain