Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Educare è prevenire

Educare è preveniretorna su

Il 12 marzo, in un incontro di aggiornamento per educatori, Domenico Della Ricca parlerà della sua esperienza di Cappellano del carcere minorile Ferrante Aporti di Torino

Sabato 12 marzo, alle ore 9.00, presso l’Aula Magna della Facoltà «Auxilium» di Roma, si tiene l’incontro di aggiornamento su “Educare è prevenire. Esperienze a confronto”, che vedrà coinvolti educatori, insegnanti, psicologi, catechisti e altre figure educative.

Domenico Della Ricca, da 35 anni Cappellano del carcere minorile Ferrante Aporti di Torino, presenterà la sua esperienza sulla prevenzione come prospettiva educativa che punta al bene e fa leva sulle risorse presenti nei giovani, sempre e comunque, qualsiasi possa essere la loro realtà “in situazione”.

Nella seconda parte della mattinata si realizzeranno alcuni workshop in cui i partecipanti si confronteranno sul “prevenire” inteso come “educare” per puntualizzare come ogni azione educativa ha comunque e sempre una valenza preventiva.

Il Convegno è anche l’occasione per presentare la recente pubblicazione, curata dall’Istituto di Metodologia Pedagogica della Facoltà, dove le docenti hanno approfondito il Sistema preventivo nel triennio di preparazione al bicentenario di don Bosco. La logica che le ha ispirate è stata quella del rileggere, reinterpretare e attualizzare il metodo preventivo a partire da alcune sfide emergenti.

Il volume “Educare è prevenire. Proposte per educatori” raccoglie questo sforzo e lo consegna ad un pubblico specifico: gli educatori e le educatrici che sono impegnati nel quotidiano a vivere la preventività educativa secondo lo stile salesiano. L’intento però non è quello di dare una riflessione compiuta bensì di intraprendere un dialogo fecondo tra riflessione e azione, teoria e pratica, valorizzando la memoria pedagogica come fonte valida ed efficace per l’esperienza educativa sul campo.

 

Programma
Galleria di foto

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain