Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Archivio Notizie > Attività di Tirocinio

Attività di Tirociniotorna su

Il viaggio di Phileas Fogg e dei suoi amici, raccontato nel romanzo di Jules Verne «Il giro del mondo in 80 giorni», è il tema a cui si ispira il Progetto educativo del Centro Estivo «Auxilium» 2013 che, come ogni anno, vede il coinvolgimento di studenti dei Corsi di Laurea e Laurea Magistrale della Facoltà. Sono interessati in particolare gli educatori professionali, gli psicologi dell’educazione, gli esperti di pastorale giovanile e catechetica e gli insegnanti di religione. L’esperienza, coordinata e guidata da alcune docenti della Facoltà in qualità di tutor e supervisori di tirocinio, consente agli studenti di completare la loro formazione teorica coniugandola con la prassi.

Il viaggio di Phileas Fogg è il viaggio che ogni bambino e ragazzo affronta nel percorso della vita. Il processo da compiere per crescere passa per la via del fare esperienze in prima persona, dell’ascolto dell’amico e dell’adulto, della decisione di proporsi degli obiettivi di crescita e di impegnarsi a raggiungerli con tenacia e perseveranza, senza mai perdere la fiducia in sé e la speranza di riuscire a raggiungere la meta. Nel romanzo, i protagonisti vivono varie avventure e incontrano numerosi ostacoli che li aiutano a conoscere se stessi e i loro compagni di viaggio, a crescere insieme e a riscoprire che nella vita ciò che conta e che rende felici è amare e essere amati.

Il tema di quest’anno si pone in continuità con il percorso degli anni precedenti. Il progetto e il sussidio che accompagna l’intera esperienza sono stati preparati dagli studenti che frequentano il Laboratorio di Animazione del Tempo Libero.

I tirocinanti, insieme con 6 docenti supervisori di tirocinio, 3 coordinatrici di settore, 62 giovani animatori e aiuto animatori dai 14 ai 18 anni accompagneranno per tre settimane ragazzi e ragazze dai 5 ai 13 anni a comprendere che è importante allenarsi a vivere la vita come un viaggio, proporsi uno scopo e impegnarsi per raggiungerlo, aver fiducia nelle proprie capacità, sperare di riuscire e perservare nel superare gli ostacoli che si presentano con lo sguardo fisso alla meta.

Le tre settimane di animazione del Centro Estivo sono anche la tappa culminante della Scuola per Animatori del Tempo Libero che si realizza annualmente - sempre con il coordinamento di alcune docenti della Facoltà - da novembre a maggio, cui partecipano adolescenti e giovani dai 15 ai 18 anni che intendono «diventare animatori».

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain