Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Offerta formativa > Corso di Alta Formazione in Rilevazione e trattamento della violenza domestica

Rilevazione e trattamento della violenza domestica


Presentazionetorna su

Le statistiche indicano che oltre il 90% delle violenze si consumano in ambito domestico. La violenza domestica ricomprende diverse forme di maltrattamento, quali l’abuso sessuale, l’aggressione fisica, lo stalking, la violenza psicologica, la violenza assistita, la trascuratezza (che, pur essendo la tipologia di violenza più ricorrente, è anche la meno studiata in letteratura).

Il Corso universitario di Alta Formazione in “Rilevazione e trattamento della violenza domestica” è il primo in Italia ad affrontare il fenomeno della violenza domestica nella sua globalità e a proporre approcci diretti al trattamento rivolti all’intero nucleo familiare e specificamente rivolti non solo all’impatto individuale della violenza, ma alla sua soluzione nel contesto familiare.

Finalitàtorna su

Il programma del Corso sintetizza i principali approcci teorici per esaminare gli impatti sia sull’autore che sulla vittima di violenza domestica.
Esso si focalizza sulle ricerche e le prassi di intervento a partire dalle prospettive teoretiche in una dimensione longitudinale di intervento, dall’infanzia all’età adulta.

Obiettivitorna su

Il Corso ha lo scopo di fornire le principali conoscenze teoretiche e di ricerca per lo sviluppo delle competenze professionali, rafforzando il curriculum formativo dei professionisti e degli operatori che lavorano nei servizi di protezione e tutela dei bambini e delle donne e di presa in carico dei maltrattanti o di coloro che intendano operarvi (neolaureati, operatori interessati alla progressione di carriera, etc.).
Gli obiettivi formativi del percorso di Alta Formazione sono:

  • sviluppare una comprensione consapevole e critica del fenomeno della violenza domestica, secondo i diversi approcci;
  • saper riconoscere e trattare le diverse forme di violenza domestica, conoscendo la specificità di intervento sulla base delle tipologie di violenza rilevate;
  • acquisire le competenze necessarie per operare in contesti di lavoro interprofessionali con differenti gruppi di vittime di violenza domestica (bambini, donne, etc.) o di autori di violenza (uomini maltrattanti, adolescenti autori di reato, etc.), secondo una metodologia sistemica.
Il Corso prevede una varietà di strategie di insegnamento, quali lezioni, seminari e masterclass, lavoro ed esercitazioni di gruppo, role-play, gruppi di supervisione, e-learning, a seconda della natura del modulo di apprendimento.

Destinataritorna su

Il Corso si rivolge ai professionisti e a coloro che intendano operare nel settore dei servizi sociali e sanitari, nel settore psicologico e psicoterapeutico, delle agenzie educative, di tutela e di protezione delle vittime, dei servizi specializzati (comunità, centri, servizi, consultori, etc.) nella presa in carico delle persone abusanti e delle persone abusate sia pubblici che del privato sociale.

Diploma e crediti formativitorna su

La frequenza dell’intero Corso Universitario di Alta Formazione consentirà l’acquisizione dei seguenti titoli e crediti:

  • Diploma di Alta Formazione rilasciato dalla Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» di Roma riconosciuto dalla Santa Sede con nulla-osta n. 1547/89/24 del 2 luglio 1997 della Congregazione per l’Educazione Cattolica;
  • Professionisti sanitari: 50 crediti formativi ECM (compreso Workshop) così suddivisi: 50 Crediti formativi ECM per psicologo, educatore professionale, medico (discipline: medicina legale, pediatria, neuropsichiatria infantile, ginecologia e ostetricia, neonatologia, psicoterapia, medicina generale, neurologia);
  • Assistenti sociali: Crediti formativi per Assistenti sociali rilasciati dal CROAS - Consiglio Regionale dell’Ordine degli Assistenti sociali: è stata inoltrata richiesta al CROAS, che in passate edizioni similari ha concesso n. 15 crediti per gli assistenti sociali;
  • Personale scolastico: riconoscimento del titolo da parte dell’Amministrazione scolastica, in quanto il Centro Studi Sociali “don Silvio De Annuntiis”, centro organizzatore del Corso, è stato accreditato per la formazione del personale della scuola dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca con Decreto del 28.07.2008. La frequenza del Corso consente l’esonero dal servizio nei limiti previsti dalla normativa vigente. I Corsi di alta formazione sono validi altresì ai fini della formazione e dell’aggiornamento dei docenti a norma delle Direttive del Ministero della Pubblica Istruzione n. 305 del 1° luglio 1996 (parere del Capo di Gabinetto del M.P.I. prot. N. 6501/BL dell’11 ottobre 1996) e n. 156 del 26 marzo 1998. Per la frequenza del Corso è possibile per gli insegnanti utilizzare il bonus di € 500,00 per la formazione, in quanto il Corso è organizzato da centro accreditato dal MIUR per la formazione del personale scolastico ai sensi della Direttiva 90/2003. Si rilascia specifica fattura per la rendicontazione.
Agli effetti civili l’attestato rilasciato ha valore secondo i Concordati, le Legislazioni vigenti nei vari Stati e le norme particolari delle singole Università o Istituti Universitari. Il riconoscimento civile è sottoposto, pertanto, alla discrezionalità delle singole istituzioni italiane cui viene presentato e alla valutazione curricolare delle Commissioni giudicatrici.

Articolazionetorna su

Il Corso si articola in complessive 100 ore, di cui 56 ore di lezioni in aula, esercitazioni e gruppi di lavoro, 24 di partecipazione alle Masterclass, 8 ore di e-learning, 12 di elaborazione di uno studio di un caso.
Le lezioni si svolgono in genere nella giornata di venerdì (dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00) e sabato (dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00- solo per alcuni moduli).

Attività formativetorna su

Modulo 1
Aspetti etici e deontologici dei professionisti della prevenzione e della protezione dell’infanzia e dell’adolescenza (modulo on line: 8 ore)

Modulo 2
Teorie, ricerche, norme sulla violenza domestica (modulo in presenza: 12 ore)

  • Unità 1: Le tipologie della violenza domestica: classificazione e strumenti di rilevazione
  • Unità 2: Ricerche epidemiologiche nazionali e internazionali sulla violenza domestica
  • Unità 3: Il quadro di riferimento giuridico civile e penale
Modulo 3
Metodi di intervento, prospettive professionali, ruolo dei professionisti (modulo in presenza: 16 ore)
  • Unità 1: L’approccio sistemico-relazionale alla violenza domestica: metodi ed esempi per il lavoro di equipe
  • Unità 2: Esercitazioni e lavoro di gruppo secondo l’approccio sistemico-relazionale
  • Unità 3: La rete di servizi e la cooperazione nel campo della violenza domestica: i ruoli degli operatori coinvolti e gli strumenti
  • Unità 4: Simulazione di un gruppo di lavoro interprofessionale su alcuni casi studio
Modulo 4
Lavorare con i bambini nel contesto di violenza domestica (modulo in presenza: 16 ore)
  • Unità 1: Il lavoro con i bambini vittime di abuso sessuale
  • Unità 2: Il lavoro con i bambini vittime di violenza psicologica
  • Unità 3: Il lavoro con i bambini vittima di trascuratezza
  • Unità 4: Il lavoro con i bambini vittima di violenza assistita
Modulo 5
Lavorare con le donne nel contesto di violenza domestica (modulo in presenza: 12 ore)
  • Unità 1: La definizione di un piano di sicurezza individuale e di un piano di protezione
  • Unità 2: Il lavoro con le donne vittima di violenza e stalking secondo l’approccio cognitivo-comportamentale
  • Unità 3: Il lavoro di sostegno con le madri non abusanti e protettive
Modulo 6
Masterclass 1: "Lavorare con gli adolescenti vittime e autori di violenza" (modulo in presenza: 12 ore)
  • Unità 1: Il lavoro con l’adolescente vittima di violenza domestica
  • Unità 2: Il lavoro con l’adolescente autore di violenza
  • Unità 3: Prevenzione e trattamento dei comportamenti violenti in adolescenza
Modulo 7
Masterclass 2: “Lavorare con gli uomini maltrattanti” (12 ore)
  • Unità 1: Lavorare con gli uomini autori di maltrattamenti e violenza: accoglienza, valutazione, accompagnamento alla responsabilità personale.
  • Unità 2: La genitorialità dell’uomo maltrattante: la trasformazione delle relazioni dannose
  • Unità 3: Simulazione di gruppi di supervisione su casi studio
Modulo 8
Prova finale (12 ore)

Al termine del Corso il partecipante è tenuto a svolgere una prova scritta consistente con l’elaborazione di uno studio di caso scelto fra quelli trattati durante il corso o durante la propria attività sul campo.
Si precisa che le date indicate nel programma e i docenti potrebbero subire variazioni, che tuttavia saranno tempestivamente comunicate ai corsisti.

Requisiti per l'ammissionetorna su

Possono accedere al Corso universitario di Alta Formazione i professionisti operanti nel settore dell’infanzia e dell’adolescenza in possesso di un titolo di accesso agli studi universitari, e i laureati o laureandi in Servizio sociale, Scienze dell’educazione, Giurisprudenza, Sociologia, Psicologia e Medicina e/o specializzati in Psicoterapia, Pediatria, Neuropsichiatria infantile, Medicina legale, Neonatologia, Ginecologia, o lauree equipollenti.

Informazioni per iscriversitorna su

Costo di iscrizione intero ciclo: € 690,00 onnicomprensive della quota di iscrizione e di frequenza (compresi i Masterclass).
Per chi si iscrive direttamente on line, entro il 30 aprile 2016 (solo con carta di credito), sul sito è previsto uno sconto sulla quota di iscrizione (€ 50,00).
L’intero Corso universitario di Alta Formazione è rivolto ad un minimo di 20 e ad un massimo di 30 allievi. In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, il Corso potrebbe non essere attivato. In caso di superamento del numero massimo, sarà seguito l’ordine cronologico derivante dalla data di presentazione della domanda alla segreteria, compilata secondo l’apposito modello e completa di un curriculum vitae.
Non è ammessa la partecipazione a singoli moduli del corso.

Altre informazionitorna su

Sede formativa
La sede formativa del Corso è presso il
Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis"
Piazza don Silvio De Annuntiis
Scerne di Pineto (Teramo)
tel. 085.9463098 - fax 085.9463199
e-mail: centrostudi@ibambini.it
Orari di apertura segreteria: lunedì-venerdì 9-13; 14-18.

Domande di ammissione
Le domande di ammissione devono pervenire alla segreteria del Centro Studi entro il 10 maggio 2016 con una delle seguenti modalità:

  • via telefax al n. 085.9463199, utilizzando l'allegato modulo di iscrizione;
  • via posta all'indirizzo del Centro Studi Sociali;
  • via email all'indirizzo: centrostudi@ibambini.it, utilizzando il modulo in formato.doc, disponibile sul sito www.ibambini.it/formazione ;
  • on-line, compilando il format disponibile sul sito i bambini.it (in questo caso è previsto uno sconto di € 40,00 sulla quota da versare).

Costi
Costo di iscrizione intero Corso: € 690,00 onnicomprensive della quota di iscrizione e di frequenza (compresi i Masterclass).

All'atto dell'iscrizione ciascun partecipante deve presentare il proprio curriculum vitae sintetico e versare la quota di € 100,00 quale quota di iscrizione. In caso di mancato versamento nei termini, l'iscrizione sarà respinta. In caso di non attivazione del Corso la quota sarà restituita.
Una successiva quota pari a € 200,00 dovrà essere versata alla conferma di iscrizione e almeno 7 giorni prima dell’inizio delle lezioni. Il mancato versamento comporterà l’esclusione dalla frequenza sin dalla prima lezione. Le quote versate non potranno essere rimborsate.

Modalità di pagamento
Il versamento delle rate di iscrizione può essere effettuato in uno dei seguenti modi:
  • tramite bonifico bancario presso il seguente conto corrente bancario, specificando nella causale "Iscrizione Corso di Alta Formazione Violenza domestica": IBAN IT18E0606077001CC0760010403 intestato a Associazione Focolare Maria Regina, presso Tercas - Cassa di Risparmio della provincia di Teramo, filiale di Scerne di Pineto;
  • tramite conto corrente postale n. 13375647, intestato a Associazione Focolare Maria Regina - 64020 Scerne di Pineto (TE), specificando nella causale "Iscrizione Corso di Alta Formazione Violenza domestica";
  • tramite carta di credito con sistema di pagamento on line (in questo caso è previsto uno sconto di € 40,00 sulla quota da versare nella quota da versare a saldo).

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain