Scienze dell'Educazione, Scienze Pedagogiche, Educatore Professionale socio-pedagogico, Laurea Magistrale, Psicologia dello Sviluppo, Pastorale Giovanile, Scienze Religiose ISSR, Insegnare Religione,

Sai quali sono le pagine più ricercate nel nostro sito?

ENGITA
Home > Offerta formativa > Corso di Perfezionamento o Master di I e II livello in Operatori per le dipendenze patologiche

Operatori per le dipendenze patologiche


Presentazionetorna su

Il Master nasce dall’esigenza di promuovere il riconoscimento dello specifico disciplinare specialistico dell'area delle Dipendenze Patologiche.
La straordinaria diffusione epidemiologica di queste problematiche e l’eterogeneità delle loro possibili manifestazioni sollecitano a considerare il contrasto delle Dipendenze Patologiche come uno degli obiettivi primari per promuovere la salute delle persone, delle famiglie e delle comunità.
Le organizzazioni pubbliche e private che si occupano di queste condotte ricercano specialisti del settore in grado di essere parte efficiente ed efficace nelle risposte globali, multidisciplinari ed integrate che i servizi devono imparare sempre meglio a saper offrire.
Gli esperti devono essere in grado di conoscere i nuovi sviluppi di queste patologie, le più efficaci forme di trattamento e di prevenzione e, anche, le nuove esigenze e modalità in materia di organizzazione e gestione di servizi ed interventi.
Date le frequenti mutazioni delle manifestazioni patologiche, la loro complessità e multiproblematicità, la possibilità di ricaduta e l’influenza sulla vita delle singole persone e del loro ambiente familiare e sociale, è necessario mettere in opera le migliori pratiche ispirate ai principi di efficienza ed efficacia e basate su un approccio scientifico. Per queste ragioni è sempre più importante che i professionisti siano orientati verso il pensare, lo sperimentare, il praticare ed il verificare l’innovazione.

Finalitàtorna su

Il Master intende promuovere l’innovazione nel campo delle Dipendenze Patologiche, fornendo una panoramica delle conoscenze e degli strumenti attuali utilizzati dagli esperti del settore, che permettano di pensare e di operare con le modalità più aggiornate ed efficaci.
In questa ottica si cercherà di illustrare la complessità che caratterizza questo mondo e di fornire allo studente un quadro di riferimento ampio e globale (sia relativamente alle manifestazioni delle problematiche che ai possibili percorsi di prevenzione, cura e riabilitazione) con particolare riferimento alle tematiche attualmente emergenti.

Obiettivitorna su

Il Corso Master si propone di formare operatori in grado di conoscere nuovi sviluppi e scenari delle dipendenze patologiche, le più efficaci forme di trattamento e di prevenzione e, anche, le nuove esigenze e modalità di organizzazione e gestione di servizi ed interventi. In particolare l'attività formativa si propone di raggiungere i seguenti obiettivi:

  • conoscere in maniera approfondita le dipendenze patologiche e gli sviluppi;
  • fornire gli strumenti idonei e le migliori pratiche ispirate ai principi di efficienza ed efficacia e basate su un approccio scientifico;
  • sviluppare le competenze relazionali richieste a tali operatori;
  • conoscere l' organizzazione e la gestione dei servizi e degli interventi;
  • conoscere le più efficaci forme di trattamento e di prevenzione;
  • sviluppare capacità di innovazione e di ricerca sul campo della prevenzione di tali dipendenze.

Destinataritorna su

Possono accedere al Corso Master i laureati del I ciclo (Laurea triennale) nelle discipline sanitarie, psicologiche, pedagogiche ed umanistiche.
I laureati provenienti da altri tipi di Facoltà potranno essere ammessi se in possesso di esperienza documentata nell’ambito del lavoro sociale ed educativo.

Sbocchi occupazionalitorna su

Il Corso Master prepara la figura professionale di uno specialista nel campo delle Dipendenze patologiche in grado di lavorare efficacemente nei servizi pubblici e privati, capace di promuovere in quest’ambito pratiche innovative.

Diploma e crediti formativitorna su

A conclusione del Corso Master, a coloro che hanno frequentato almeno l’80% delle ore di attività didattica e hanno consegnato il Project work finale, sarà rilasciato un Diploma di Perfezionamento o Master di I livello da parte della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» di Roma.

Articolazionetorna su

Il Corso Master si articola in moduli formativi, laboratori di approfondimento, tirocinio, elaborazione e discussione di un Project work conclusivo, per complessive 1500 ore di lavoro corrispondenti a 60 Crediti Formativi ECTS, così suddivisi:

  • 24 moduli tematici (venerdì pomeriggio e sabato) per un totale di 385 ore di insegnamenti, 650 ore di approfondimento e studio personale e assistito (42 ECTS)
  • 9 giornate laboratoriali (venerdì precedente i moduli formativi), suddivise nei seguenti ambiti: psicodramma, arteterapia, danzaterapia, musicoterapia per un totale di 90 ore in presenza e 155 ore di rielaborazione personale dell'esperienza (6 ECTS);
  • formulazione e realizzazione di un project work proposto e realizzato dal candidato in un ambito istituzionale concordato con il tutor del corso che affiancherà il corsista nelle fasi di preparazione, realizzazione e verifica con momenti di confronto individuali o in piccolo gruppo, per un totale di 100 ore (4 ECTS).
Oltre ai moduli tematici (385 ore in presenza per un totale di 15 ECTS e 750 ore di approfondimento e rielaborazione dell’esperienza per un totale di 25 ECTS) ci saranno 90 ore in presenza nelle giornate di approfondimento, per un totale di 3 ECTS, articolate in:
  • musicoterapia (30 ore)
  • psicodramma (15 ore)
  • arteterapia(15 ore)
  • danzaterapia (30 ore).
Sono previste inoltre 220 ore di tirocinio (8 ECTS) presso strutture educative e sanitarie (scuole, comunità, ecc.) e 100 ore per il Project work (4 ECTS): formulazione e realizzazione di un project work proposto e realizzato dal candidato in un ambito istituzionale concordato con il tutor del corso che affiancherà il corsista nelle fasi di preparazione, realizzazione e verifica.

Attività formativetorna su

Moduli tematici

  • Le dipendenze patologiche
    Storia e fenomenologia
    Epidemiologia
    Aspetti legislativi
  • Eziopatogenesi delle Dipendenze
    Aspetti fisiopatologici
    Aspetti neurobiologici e psichiatrici
    Aspetti genetici
    Aspetti tossicologici
    Aspetti psicologici ed educativi
  • Fattori di vulnerabilità specifici
    Dipendenze al maschile e femminile
    Differenze etniche
    Differenze per età
    Sport e droga
  • Dipendenze patologiche emergenti
    Cocaina e psicostimolanti, smart drugs, alcol, tabacco, psicofarmaci, doping
    Video internet dipendenza, gambling, shopping compulsivo
    Disturbi del comportamento alimentare
  • Dipendenze patologiche e psicopatologie associate
    Doppia diagnosi
    Abuso fisico e abuso sessuale
    Disturbi sessuali
    Genitorialità difficile: figli di tossicodipendenti e alcoldipendenti
    La violenza in famiglia
    Coppie ferite, famiglie ferite, il rapporto con le famiglie
  • Affettività e sessualità
    Affettività e sessualità
  • Droga e malattie infettive
    Droga e malattie infettive
  • I Trattamenti delle Dipendenze: i modelli e la loro efficacia
    Modelli clinici (interventi brevi, interventi cognitivo-comportamentali, interventi sistemici, applicazione della psicanalisi, psicoterapia di gruppo)
    Il colloquio motivazionale
    Modelli e pratiche ambulatoriali
    Modelli e pratiche residenziali e semi-residenziali
    Storia ed evoluzione delle comunità terapeutiche
    Gli strumenti del programma terapeutico
    Il ricovero in ambito psichiatrico od ospedaliero
    Il craving e la gestione delle ricadute
    La Spiritualità nel trattamento delle Dipendenze Patologiche
  • Management clinico, Case-Manager, interventi in rete e la gestione del rischio clinico
    Medicina di comunità, prevenzione territoriale e Centri d'Ascolto
    La famiglia, il care-giver, le cure di comunità (servizio sociale, MMG, scuole e varie agenzie di territorio)
    Alcolismo e problemi alcool correlati
    I rapporti col “mondo” giudiziario
    Interventi nel “mondo” carcerario
    Apporto del volontariato
  • Programmare trattamenti appropriati
    Percorso diagnostico e criteri di assessment
    Matching diagnosi-cure: quali, come, quando, per chi
    Gli interventi possibili e loro integrazione
    Il lavoro di equipe
    La figura dell’operatore di comunità
    Etica professionale
  • Il sistema dei servizi e il suo management
    Management sanitario
    Aspetti economici del management sanitario
    Percorsi di innovazione e ricerca applicata (Linee-guida, EBM, Internet, ecc.)
    La qualità (percorsi e metodi)
    La valutazione
    L’accreditamento
  • Importanza della prevenzione e le agenzie educative
    Competenze genitoriali e prevenzione
    Adolescenti e “nuove droghe”
    Buone pratiche, metodologie, progettazione, valutazione di efficacia

Requisiti per l'ammissionetorna su

L'ammissione dei candidati avviene previa valutazione dei singoli curriculum vitae ed un colloquio.
È data la possibilità di partecipazione ad uno o più moduli tematici con il rilascio di un attestato di partecipazione.

Informazioni per iscriversitorna su

La domanda di ammissione dovrà essere presentata entro il 30 settembre 2016, presso la Segreteria del Master, sita in Caltanissetta, Villaggio S. Maria dei Poveri, C.da Bagno, e dovrà essere corredata di:
- copia di un documento di identità;
- certificato di laurea o autocertificazione;
- curriculum vitae.

È previsto un numero massimo di 50 allievi.
Per l’ammissione al Master sono previsti un colloquio e la valutazione dei titoli presentati.

Ad ammissione avvenuta, l’iscrizione sarà perfezionata, entro 5 giorni, con la presentazione di apposita domanda corredata dal versamento della prima rata di importa pari a € 300.00.

Frequenzatorna su

La frequenza è obbligatoria per l’80% delle ore previste di lezioni frontali.
Le lezioni si svolgeranno a cadenza settimanale nelle giornate del venerdì pomeriggio e dell’intera giornata del sabato.

Commissione di coordinamentotorna su

Il Direttore scientifico del Corso è il Prof. Umberto Nizzoli.

Altre informazionitorna su

Quota di iscrizione

La quota di partecipazione al Corso Master è pari ad € 900,00 pagabili in tre soluzioni:
€ 300,00 all’atto dell’iscrizione € 300,00 entro tre mesi successivi all’inizio del Corso
€ 300,00 prima degli esami conclusivi.

Sede del Corso Master

Il Corso Master si terrà a Caltanissetta -Piazza San Giuseppe- Palazzo Duca di Villarosa Notarbartolo con possibilità di residenzialità.

Informazioni

Per informazioni rivolgersi all’Associazione «Casa Famiglia Rosetta» Onlus ai seguenti recapiti:
tel. 0934.508016 - 345.0067017 - 342.3329257
fax 0934.508018
e-mail formazione@casarosetta.it
website: www.casarosetta.it

L'educazione dell'uomo è un risveglio umano

Jacques Maritain